Luis Enrique-Roma: il matrimonio s’ha da fare. Sanchez in Spagna, Rossi alla Juventus?

di Franco Avanzini

Il calcio scommesse non frena il calcio mercato, andando in pratica di pari passo. Così altre panchine si sono sistemate e si tratta di quelle di Cesena e Siena. In Romagna andrà Marco Gianpaolo mentre in Toscana si accomoderà, ma non si sa ancora se in serie A oppure in serie B, e qui entra in ballo la vicenda del calcio marcio scaturito in queste ultime settimane, Giuseppe Sannino che ha appena perso i play off col suo Varese. Ancora in alto mare il nome del prossimo allenatore del Genoa. Tutto sembrava portare a Malesani ma, nelle ultime ore, è tornato di moda il nome di Delio Rossi, ex Palermo con una mezza stagione, un po’ di anni fa, proprio sulla panchina rossoblu. Luis Enrique invece siederà sulla panchina della Roma ed il tecnico del Barcellona B si porterà con se Soriano. Intanto in serie B il Torino ha scelto Gianpiero Ventura per cercare l’assalto alla serie A nella prossima stagione.

Il capitolo giocatori si apre con Alexis Sanchez che lascerà l’Italia destinazione Barcellona. Il presidente Pozzo è volato in Spagna per chiudere l’affare. Prenderà 30 milioni di euro più Krkic. Notizia bomba che potrebbe sbloccare il passaggio di Giuseppe Rossi alla Juventus anche se il giocatore del Villareal sarebbe dovuto andare proprio in Catalogna.

Due tedeschi potrebbero accasarsi alle romane. Miroslav Klose è l’attaccante che la Lazio sta cercando e che sostituirebbe Zarate che vuole andarsene da Roma (piace al Genoa) ma attenzione al Villareal che potrebbe inserirsi nella trattativa mentre l’altro tedesco-polacco Lucas Podolski sarebbe in procinto di andare alla Roma in cambio di Mirko Vucinic. La Lazio potrebbe perdere sia Muslera che Lienchsteiner. Sul portiere è piombato il Genoa se farà partire Eduardo che ha buon mercato in Spagna e Portogallo mentre il difensore piace a Manchester City e Juventus. Al Napoli piace Zdravko Kuzmanovic ma lo Stoccarda lo valuta almeno 8 milioni di euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *