Manchester United-Pogba, Scholes detrattore snobba l’arrivo del francese

pogbaMANCHESTER UNITED-POGBA, SCHOLES “DETRATTORE”: “TROPPI SOLDI PER LUI”- E’ un po’ la domanda di calciomercato che quasi tutti si stanno facendo in questo periodo: Paul Pogba vale davvero 110-120 milioni di euro oppure è una cifra esageratamente alta anche per un talento come il francese? Dalle parti di Manchester evidentemente la pensano in modo molto chiaro: Mourinho vuole nella sua rosa il centrocampista francese e la dirigenza dei red devils sta facendo di tutto (o quasi) per riportare Pogba all’Old Trafford.

Si appresta ad essere l’affare più caro della storia del calciomercato, se tutto si concretizzerà saranno polverizzati i 101 milioni che 3 stagioni fa il Real Madrid sborsò per Bale e verrà posto un nuovo, forse irraggiungibile, record. Se a questi 120 milioni (la richiesta della Juventus) aggiungiamo i quasi 13 che Pogba percepirà come stipendio in un contratto di 5 anni capiamo ancor di più la portata di un affare da guiness.

A Manchester i tifosi sono divisi a riguardo, c’è chi non vede l’ora di poter rivedere Pogba con la maglia dello United chi invece ritiene la cifra troppo elevata per un giocatore del genere. Tra i “detrattori” annoveriamo una leggenda come Scholes che esprime il suo disappunto per l’affare: “Per quella cifra devi portare a casa un giocatore che segna 50 gol a stagione, come Messi o Cristiano Ronaldo. Pogba non vale quella cifra“.
Parole poi anche riguardo Ibrahimovic: “Ibrahimovic? Al PSG ha segnato tanto, ma è facile segnare in Ligue 1. Dovrò dare ancora di più per segnare in Premier“.