Napoli, De Laurentiis scarica Higuain: “Nella sua scelta tanta ingratitudine”. Su Icardi: “Centravanti straordinario”

Napoli De LaurentiisNAPOLI DE LAURENTIIS – Nella giornata di ieri è arrivata l’ufficialità del passaggio di Gonzalo Higuain dal Napoli alla Juventus. Una cessione che ha certamente turbato molti tifosi partenopei ma grazie alla quale la società azzurra potrà permettersi l’acquisto di un centravanti di livello e non solo. A spiegare la cessione del “Pipita” e gli immediati piani di mercato del Napoli, è il presidente partenopeo, Aurelio De Laurentiis, in un’intervista concessa ai microfoni del Corriere dello Sport. Qui di seguito, vi riportiamo una sintesi di alcune delle dichiarazioni rilasciate proprio dal presidente partenopeo alla nota testata giornalistica.

Tra le affermazioni del presidente del Napoli, De Laurentiis, troviamo innanzitutto una secca stoccata nei riguardi di Gonzalo Higuain: “Qualcuno reputa esagerato il fatto che si parli di tradimento da parte Higuain, per me non è così: nella scelta che ha fatto c’è sia tradimento che ingratitudine“.

Poi si sofferma a parlare del contraccolpo ambientale derivato dalla cessione del giocatore: “Sappiamo il dolore dei nostri tifosi alla notizia di questa cessione, ma noi riceviamo comunque tanto affetto visti i risultati e la bontà del nostro progetto”.

Chiaramente non poteva mancare anche un commento su Mauro Icardi, ora primo obiettivo del Napoli per l’attacco: “Come tutti ormai sanno, vorremmo che si realizzasse il sogno Icardi – Afferma De Laurentiis – Ad ogni modo non sarebbe elegante rivelare alcuni aspetti privati; dico comunque che Icardi è un centravanti straordinario e che siamo stati vicini a prenderlo prima che finisse all’Inter“.

Infine, sempre De Laurentiis ha espresso parole d’elogio sull’operato del proprio tecnico, Maurizio Sarri: “Sono sicuro che ci divertiremo anche quest’anno. Per la critica il calcio di Sarri è il più bello in Italia e lui è una sicurezza per noi“.