Torino, Maksimovic al Napoli porta Valdifiori. Pronte le alternative

Torino, piace GrenierTORINO MAKSIMOVIC – Ore decisive per il mercato del Torino: la squadra granata, dopo l’acquisto del giovanissimo Lakic dal Partizan Belgrado, è alla ricerca di un altro centrocampista, con maggiore esperienza che prenda in mano il centrocampo di Sinisa Mihajlovic.

L’obiettivo principale resta Mirko Valdifiori del Napoli: il centrocampista ex-Empoli è in uscita dalla squadra partenopea e potrebbe arrivare in granata nell’ambito dell’operazione che porterebbe il difensore, Maksimovic in azzurro. Una trattativa che rimane abbastanza complicata sia per l’elevata richiesta da parte del presidente Urbano Cairo per il proprio difensore, si parte da circa 25 milioni di euro, con il Napoli fermo a 15 milioni di euro più il cartellino di Valdifiori, ma c’è da considerare anche i piemontesi hanno visto partire il capitano e pilastro della propria difesa, Kamil Glik, passato al Monaco. Un’ulteriore cessione nel reparto difensivo potrebbe non essere di aiuto alla squadra.

Ed ecco che la società torinese sta vagliando altre piste per regalare al proprio tecnico un centrocampista di livello: Kucka del Milan, Bruno Fernandes dell’Udinese, Paredes della Roma e Viviani dell’Hellas Verona sono i principali obiettivi del direttore sportivo Petrachi.

Sul taccuino del DS granata ci sono anche i brasiliani Bruno Henrique Corsini, ventiseienne del Corinthians, Walace, ventunenne del Gremio, valutati rispettivamente 10 milioni e 4 milioni di euro: su di loro, però, potrebbe pesare la poca esperienza in campionati di livello.

Infine, dalla Francia continuano ad arrivare conferme sulla chiusura dell’affare Grenier, venticinquenne dell’Olympique Lyonnais: al momento però non ci sono conferme. Si attendono novità sul fronte del francese che potrebbe davvero essere il colpo a sorpresa del mercato del Torino.