Kakà, futuro tra Milano e Madrid. Inter, Bielsa avvicina Sanchez. Messi e Milito, tanti guai!

di Biagio Romano

Il ritorno di Kakà in Italia sta diventando una telenovela infinita. Ma forse siamo arrivati al capolinea, almeno per quanto riguarda l’accostamento ai nerazzurri. L’Inter vorrebbe fortemente Kakà, ma il trasferimento in Francia di Leonardo sembra aver allontanato i nerazzurri dal giocatore (Leonardo era il mediatore tra i nerazzurri ed il brasiliano). Ma non è da escludere, al momento, un clamoroso rientro al Milan. Resta molto più credibile, però, l’ipotesi che il giocatore resti a Madrid.

Se l’addio di Leonardo ha allontanato l’Inter da Kakà, di sicuro l’imminente arrivo di Bielsa avvicinerà i nerazzurri a Sanchez. L’ex CT del Cile, infatti, conosce molto bene Sanchez, e potrebbe favorire l’Inter nell’infinita asta che vede coinvolti, oltre alla stessa Inter, le due squadre di Manchester e la Juventus.

Neymar, ormai vicinissimo al Real Madrid, ha sbloccato l’affare Aguero: il giocatore è molto vicino alla Juventus, anche se i bianconeri preferiscono la pista Sanchez. Lo stesso Neymar ha “risvegliato” l’appetito del Barcellona: i blaugrana, infatti, non vogliono perdere terreno rispetto al Real, e si fionderanno su Fabregas. Il centrocampista spagnolo è seguito da tempo anche da Inter e Milan, ma ha sempre dichiarato che, in caso di trasferimento, si legherebbe al Barcellona. Ma lo stesso giocatore oggi ha giurato fedeltà all’Arsenal.

Notti brave per il fuoriclasse del Barcellona Leo Messi e i suoi compagni di nazionale: l’attaccante argentino, infatti, secondo il quotidiano Libre si starebbe scatenando insieme ai fratelli Milito e Martin Palermo in notti composte da festini a base di sesso e alcol in attesa della Copa America. Sarà vero?

Il Napoli è forse la squadra italiana più attiva sul mercato, anche se di colpi veri non ne sono ancora arrivati. Presi Donadel e Santana e con uno Dzemaili ad un passo, il Napoli attende solo Inler. Il giocatore svizzero, però, è conteso tra due fuochi: la Juventus non vuole mollare la presa. Nel frattempo i partenopei pensano, in vista della Champions, anche a rinforzare l’attacco: Trezeguet sembra essere proprio l’uomo giusto, ma il sogno resta il centrocampista argentino Lamela.