Juventus, Allegri: “Esordio per Higuain. Pogba è un giocatore della Juve”

allegriJUVENTUS ALLEGRI – Continua a scaldare i motori la Juventus di Massimiliano Allegri: dopo i test nell’International Champions Cup più o meno proibitivi, domani la squadra bianconera sarà impegnata nel match contro il West Ham, che ha scelto i campioni d’Italia per inaugurare il loro nuovo stadio. Sarà un’amichevole importante per la Juventus che potrà testare i propri progressi contro un avversario più avanti nella preparazione, ma sopratutto ci sarà l’esordio per Gonzalo Higuain.

E’ proprio l’argentino uno dei principali argomenti trattati da Massimiliano Allegri nella conferenza stampa di vigilia. Il tecnico livornese ha annunciato l’esordio in bianconero per l’ex-Napoli, anche se un piccolo scampolo di match:

“Giocherà qualche minuto”

Allegri sorprende tutti annunciando anche la formazione che scenderà dal primo minuto, con la prima gara da bianconero anche per Dani Alves:

“In porta Buffon, quindi Dani Alves, Benatia, Rugani e Alex Sandro in difesa; Lemina, Pjanic, Asamoah e Pereyra; Dybala e Mandzukic in attacco. Khedira e Bonucci lavorano qui a Vinovo”

Come detto, il West Ham è più avanti nella preparazione e dunque potrebbe creare qualche problema ai bianconeri. Allegri lo sa e mette in guardia i suoi, annunciando anche l’assenza di Lichtsteiner:

“Loro hanno già giocato in Europa League, quindi sono più avanti nella condizione. Verranno tutti tranne Lichtsteiner, che stamattina ha avuto un problema alla schiena e quindi rimarrà qui a lavorare”.

Paul Pogba sta alimentando i rumors sulla sua possibile partenza in direzione Manchester, ma Allegri non vuole parlare di mercato e allontana qualsiasi discorso:

“E’ un mio giocatore, l’ho convocato per domani e lunedì si allenerà a Vinovo. Parlare di eventuali sostituti non ha senso, perché al momento Pogba è un giocatore della Juventus”.

Chiusura infine su Marchisio, che sta recuperando dall’infortunio al crociato. Il ‘Principino’ dovrebbe tornare a disposizione verso ottobre, come annuncia lo stesso allenatore bianconero:

“Ha ripreso a correre e a usare la palla. Credo che il suo recupero sia in programma per metà ottobre”