Sassuolo, attacco atomico: Matri e Defrel per una sola maglia

Sassuolo, attacco atomicoSASSUOLO, ATTACCO ATOMICO- Ormai non ha senso definirlo una sorpresa o una rivelazione. Il Sassuolo è diventato un’importante realtà del nostro campionato. Alle basi del successo e di una lunga scalata dalla Serie B ai preliminari di Europa League, c’è sicuramente un progetto societario valido e determinato e un allenatore capace di rivoluzionare e intraprendere nuove idee tattiche.

La cessione di Sansone non ha complicato i piani di Di Francesco, che con Politano e il nuovo arrivo Matri, potrà contare comunque su un attacco atomico e dalle enormi potenzialità. L’ex Juventus e Lazio, dovrà contendersi una maglia da titolare in ballottaggio con Defrel, senza contare le carte Falcinelli e Trotta. I neroverdi avranno a disposizione diverse soluzione offensive, ma 4 centravanti per un unico posto potrebbero rivelarsi troppi. Ecco perchè uno tra Trotta e Falcinelli potrebbe lasciare l’Emilia Romagna.

L’esperienza di Matri potrebbe rivelarsi fondamentale anche in un ipotetico percorso in Europa League, competizione che il Sassuolo si appresta ad onorare con il massimo impegno.