Bologna, ansia per Mirante: si attende l’esito degli accertamenti

Parma, MiranteBOLOGNA, ANSIA PER MIRANTE – Nell’ultima giornata di mercato il Bologna si è mosso freneticamente alla ricerca di un portiere. La notizia appariva alquanto sospetta, e nel pomeriggio di ieri anche la società ha confermato che Antonio Mirante ha accusato qualche problema di salute e non si sa quando ritornerà sui campi da gioco. Questo il comunicato del club rossoblu:  “Il Bologna Fc 1909 comunica che, in seguito a un lieve malore, Antonio Mirante è stato sottoposto presso il Policlinico Gemelli di Roma a una serie di accertamenti medici, che proseguiranno fino ai primi giorni della prossima settimana. L’esito degli esami consentirà di determinare i tempi necessari alla ripresa dell’attività agonistica a pieno regime”.

Il Corriere della Sera Il Corriere dello Sport hanno riportato che i problemi di salute di Mirante sarebbero di tipo cardiaco. Si vocifera anche di una interruzione brusca della carriera dell’estremo difensore. Le prime avvisaglie sarebbero comparse al termine della partita contro il Torino di domenica scorsa: il portiere avrebbe accusato alcune fitte al petto e avrebbe subito allarmato lo staff medico del club rossoblu.

Già nel recente passato abbiamo avuto i casi di Cassano e Lichtsteiner, che fortunatamente si sono risolti per il meglio e sono regolarmente tornati in campo. La speranza è che Mirante possa risolvere al più presto questi problemi di salute e che possa tornare a difendere la porta dei rossoblu, ora affidata a Da Costa. Il ruolo del vice sarà affidato a Gomis, proveniente dal Torino.