Juventus, Evra fiducioso: “La Champions? Ci credo, come sempre”

patrice evraJUVENTUS, EVRA FIDUCIOSO – Patrice Evra è diventato ormai un punto fermo della Juventus di Max Allegri: il francese è una personalità di spicco all’interno dello spogliatoio bianconero e anche se non puo’ considerarsi più un titolare inamovibile, il suo apporto in campo è sempre fondamentale. Per la squadra bianconera il vero grande obiettivo rimane la Champions League, solo sfiorata nel 2015 nella finale disputata a Berlino contro il Barcellona.

Evra, nelle parole riportate da SportMediaset, continua comunque a crederci: “Io ci credevo il primo anno, quando arrivammo in finale, e ci credo oggi”. Ma lo scudetto però non viene messo in secondo piano: “Vogliamo vincere il sesto scudetto, questo è l’obiettivo – ha proseguito EvraLa dirigenza ha fatto tutto quello che poteva per migliorare il gruppo e noi ne siamo felici. Non so se questa sia la squadra più forte in cui ho giocato, lo diranno i risultati a fine stagione”. 

Il francese parla poi delle difficoltà del calcio italiano, da molti considerato come in declino: “Non è facile, in Italia, giocare da favoriti. Tutti danno più del 100% contro di te e batterti è come vincere un trofeo. Ma noi siamo alla Juve, siamo pronti anche a questo. Per meritarti questa maglia devi dimostrare sempre di essere un grande professionista e un grande uomo. Qui alla Juve siamo una famiglia, lottiamo uniti per lo stesso obiettivo, siamo umili, mettiamo il nostro orgoglio al servizio della squadra. Tutti vogliamo giocare, ma questa abbondanza di campioni è proprio il bello di essere in bianconero. I nuovi arrivi li abbiamo accolti tutti molto bene”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *