Pallone d’Oro, cambiano le regole: a decidere torneranno ad essere i soli giornalisti.

PALLONE D'OROPALLONE D’ORO – Indubbiamente quello che stiamo vivendo è un periodo di grandi cambiamenti per il calcio: dalle prime sperimentazioni del VAR ai Mondiali “invernali” in Qatar del 2022 passando per i nuovi criteri d’assegnazione dei posti in Champions League fino all’ultima idea della FIFA di rivoluzionare il Mondiale per club. Aria di cambiamento anche per quanto riguarda l’immediato futuro del Pallone d’oro anche se più che di un cambiamento il nuovo regolamento sarà un ritorno all’antico.

Come annunciato da France Football, è terminata la collaborazione tra la FIFA e proprio la nota rivista francese che ha dato i natali al Pallone d’oro nel lontano 1956. Tradotto: il Pallone d’oro non sarà più un premio fuso con con il Fifa World Player.

Negli ultimi anni i voti assegnati per il Pallone d’Oro si sono divisi tra allenatori, capitani ed autorevoli testate giornalistiche mondiali, dalla prossima assegnazione però saranno solamente i giornalisti a decidere quale giocatore potrà ricevere l’ambito premio.

Un ritorno all’antico che ad ogni modo non dovrebbe creare più di tanto scompiglio a riguardo di chi sarà il prossimo vincitore del Pallone d’Oro. Con la vittoria della Champions League da parte del Real Madrid e la vittoria degli Europei del Portogallo; non sembrano esserci dubbi al momento: sarebbe una clamorosa sorpresa infatti se a spuntarla non fosse Cristiano Ronaldo.