Fiorentina-Milan, Paulo Sousa: “Con questo atteggiamento possiamo competere con tutti”. Montella: “Promossi con voto basso”

FIORENTINA MILAN PAULO SOUSAFIORENTINA MILAN PAULO SOUSA – Il posticipo domenicale della 6a Giornata di Serie A tra Fiorentina e Milan è terminato pochi minuti fa sul risultato di 0-0. A pesare maggiormente sul risultato, il calcio di rigore fallito dall’attaccante viola, Ilicic, al 23′ del primo tempo. Nella ripresa il Milan sfiora il colpaccio al minuto 83 con una rovesciata di Bacca fuori di poco.

Queste le dichiarazioni a caldo rilasciate ai microfoni di Premium Sport da parte del tecnico della Fiorentina, Paulo Sousa:

Le decisioni degli arbitri? Ci sono stati tanti episodi anche nell’area del Milan, credo che ad alcune squadre venga data maggiore rilevanza. Noi stiamo cercando di migliorare nell’ultimo passaggio o nelle combinazioni tattiche su tutti i corridoi. Bernardeschi? Cerco di insegnargli a guardare la porta avversaria perché è un giocatore che sa dribblare e calcia anche bene. Zona Champions? Innanzitutto dobbiamo mantenere il nostro spirito ed avere l’atteggiamento che abbiamo avuto stasera, così potremo competere contro tutte le squadre“.

Queste invece le parole rilasciate dal tecnico del Milan, Vincenzo Montella, ai microfoni di Premium Sport:

Il commento di Paulo Sousa alle decisioni di Orsato? Ho grande rispetto e stima di Paulo Sousa, ma sarebbe più opportuno cercare di calcio. Nel primo tempo ci è mancato un po’ di coraggio ed intraprendenza oltre che fiducia. Nel secondo abbiamo concesso pochissimo alla Fiorentina ed abbiamo avuto più occasioni di loro che però non siamo riusciti a concretizzare. È l’esperienza la chiave per avere quel pizzico di coraggio in più. Per la prestazione di stasera faccio un paragone con un esame universitario: promossi con voto basso“.