Inghilterra, Mancini in pole per il ruolo di nuovo Commissario Tecnico: contratto da 3 milioni di sterline all’anno

INGHILTERRA MANCINIINGHILTERRA MANCINI – Dopo aver terminato anzitempo la propria seconda esperienza sulla panchina dell’Inter, il tecnico Roberto Mancini sembra essere pronto ad accettare un suo ritorno in Inghilterra. Non è affatto un mistero infatti che l’allenatore italiano sia attualmente uno dei candidati più autorevoli a diventare il nuovo Commissario Tecnico della nazionale inglese. Tale candidatura potrebbe inoltre trasformarsi in realtà già nei prossimi giorni.

Secondo quanto riferisce in data odierna il “Quotidiano Sportivo“, Roberto Mancini sarebbe davvero molto vicino a diventare il nuovo Commissario Tecnico dell’Inghilterra. La nazionale dei tre leoni, orfana di Sam Allardyce dopo le note vicende, è momentaneamente affidata nelle mani di Gareth Southgate e domani è attesa dalla non semplice trasferta in Slovenia nel match valido come 3a giornata della fase a giorni delle qualificazioni mondiali 2018.

Sempre stando a quanto rivela la nota testata giornalistica sportiva, la FA avrebbe pronto per Roberto Mancini un contratto da 3 milioni di sterline all’anno che dovrebbe scadere proprio al termine della prossima massima rassegna calcistica per nazioni.

Il profilo di Mancini è già stato valutato positivamente dalla Football Association considerati i trascorsi vincenti del tecnico alla guida del Manchester City. Non sarebbe dunque una sorpresa se nella gara del prossimo 11 novembre contro la Scozia, fosse proprio Mancini a sedersi sulla panchina dell’Inghilterra.