Chievo-Milan, Montella soddisfatto dei suoi : “Vittoria meritata. La dedichiamo a Montolivo”

CHIEVO-MILAN MONTELLACHIEVO-MILAN MONTELLA – Il Milan vince per 3-1 in casa del Chievo il posticipo domenicale di questa 8a Giornata di Serie A e sale al secondo posto della classifica in compagnia della Roma con 16 punti, a -5 dalla capolista Juventus. Match che i rossoneri sbloccano al 45′  con Kucka e indirizzano maggiormente a loro favore al 46′ con Niang. I padroni di casa accorciano le distanze al 76′ con Birsa ma al 94′ è l’autorete di Dainelli a fissare il risultato sul definitivo 1-3.

Queste le dichiarazioni a caldo rilasciate ai microfoni di Premium Sport dal tecnico del Milan, Vincenzo Montella:

Il Chievo è partito molto bene anche se noi avremmo dovuto fare meglio in fase di costruzione; per questo motivo non ero affatto contento. La loro pressione è stata molto efficace e complimenti a loro. Nel secondo tempo abbiamo legittimato la vittoria ed avremmo potuto chiudere prima la gara. Vittoria meritata, partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre e complimenti davvero al Chievo. Locatelli? Ragazzo giovanissimo che può e deve crescere oltre che magari essere meno timido. È stato comunque diligente ed intelligente anche dopo aver preso l’ammonizione. Profumo d’Europa? Sì, lo sento anche perché sabato prossimo giocheremo contro la Juventus: una delle squadre più forti d’Europa. Scudetto? Sono discorsi che non ci appartengono, ora abbiamo bisogno di tenere un profilo basso. Bisogna sapere su cosa bisogna lavorare e portare avanti un’idea di lavoro fino in fondo. Dedico questa vittoria a Riccardo (Montolivo n.d.r). Lapadula? Ha fatto una partita di grande temperamento. Nel secondo tempo è andato vicino al goal ma comunque ha dato tutto e sono veramente contento della sua prestazione. Il nostro obiettivo è l’Europa, troppo tempo che il Milan sta fuori dalle coppe. Questo risultato aiuterà i nostri calciatori ad esprimersi ancora meglio“.