Milan-Juventus 1-0, Allegri non demorde e Montella gioisce

montellaResta spiazzato, ma non perde la concentrazione Massimiliano Allegri che questa sera ha visto avanzare i ‘diavoli’ a -2 punti nella classifica di Serie A.

«Spiace uscire sconfitti da Milano, ma questo non ci deve condizionare e anzi dobbiamo subito preparare la prossima partita» commenta il tecnico bianconero e aggiunge «Abbiamo preso il comando della partita e non era facile, perché il Milan sta facendo ottime cose e ha tanti giovani interessanti, l’emblema sono il gol di Locatelli e la parata di Donnarumma al 95′» spiega e conclude «E’ mancato il gol e abbiamo subito solo due tiri in porta Suso e Locatelli, ma nel calcio gli episodi a volte sono a favore, altre contro. Il gol annullato a Pjanic? Pensavamo fosse buono, spiace perché c’è stato un momento di confusione, ma ora è inutile arrabbiarsi per questo. Ora dobbiamo tornare a vincere».

Visibilmente soddisfatto Vincenzo Montella che ai microfoni di Mediaset Premium non nasconde l’emozione «Il nostro campionato comincia adesso, perché adesso i nostri avversari cominceranno a dare qualcosa in più quando ci affronteranno. Dobbiamo mantenere lo stesso spirito, la stessa concentrazione» afferma e sul gol annullato commenta «Dalla panchina non si è visto nulla: c’è un arbitro, c’è un guardalinee, non posso aggiungere nulla io»