Milan, Galliani raggiante: “I nostri giovani faranno strada: Locatelli come Rivera”

Calciomercato Milan gallianiMILAN, GALLIANI RAGGIANTE – Il Milan di Vincenzo Montella sta disputando un grande avvio di stagione: i rossoneri, dopo la vittoria contro la Juventus, adesso sono addirittura secondi in classifica a sole due lunghezze proprio dai bianconeri. L’ad Adriano Galliani, intervistato da Tiki Taka su Italia1, ha detto la sua sul grande momento rossonero: “Più che augurarmi un Milan secondo a due punti dalla Juventus, ci speravo. E’ dall’anno scorso che continuo a dire che la rosa rossonera è superiore alla classifica che avevamo”.

Galliani parla poi di Locatelli, vero ‘enfant-prodige’ rossonero, insieme a Donnarumma“Il goal di Manuel mi ha subito fatto tornare in mente Rivera, che nel ’61 segnò alla Juventus a diciotto anni. Auguro a Locatelli di ripercorrere quella carriera. Donnarumma? Credo che sarà l’erede di Buffon, anche se Gigi è ancora un grandissimo portiere. Mi auguro e sono convinto che sarà un giocatore del Milan ancora per molti anni”.

Il Milan prosegue dunque su questa ‘linea verde’ che sta fruttando ottimi risultati. Galliani spiega: “E’ un’idea che ci è venuta quando abbiamo capito che il confronto con i fatturati degli altri top club non era più sostenibile. Se volevamo ritornare grandi, l’unico modo per farlo era quello dei giovani. Oggi, purtroppo, giocatori da 100 milioni non possono più essere comprati da club italiani”. L’ad spende infine qualche parola sull’imminente closing con la cordata cinese: “Non ci penso. Il mio sogno è il Milan e continuerò ad andare avanti fino all’ultimo giorno. Io non penso al closing, penso al Genoa, al Pescara, al Palermo e all’Inter”.