Inter, per De Boer è finita: sarà esonerato subito o dopo la sosta

de-boeriINTER, PER DE BOER E’ FINITA – L’ennesima sconfitta per l’Inter, la quinta in undici partite di campionato, ha rimesso in discussione nuovamente la posizione di Frank De Boer sulla panchina nerazzurra. Venerdì scorso la dirigenza dell’Inter si era dimostrata compatta nel difendere il tecnico olandese, ma il ko subito dalla Sampdoria ha fatto riscattare l’allarme.

A preoccupare è lo stato di confusione attorno alla squadra, tanto che lo stesso De Boer, nel dopo partita, non è riuscito a spiegare come mai la squadra non abbia dato il 100%. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, già negli spogliatoi di “Marassi” sarebbe avvenuto un delicato incontro tra il Ceo Bolingbroke e Gardini: i due avrebbero deciso che l’era De Boer è già finita e stilato una lista di possibili sostituti. Il tutto verrà discusso oggi con i vertici di Suning ed Erick Thohir: i candidati sono Pioli, Guidolin, Blanc e Leonardo.

De Boer però potrebbe rimanere almeno fino alla prossima giornata di campionato contro il Crotone: questo perchè l’Inter è attesa da un impegno fondamentale in Europa League contro il Southampton questo giovedì. Il cambio verrebbe effettuato infatti durante la sosta per le Nazionali. C’è da decidere il nome del sostituto: l’Inter è divisa tra chi vorrebbe un traghettatore italiano (Guidolin o Pioli), una figura internazionale che conosce il calcio italiano (Leonardo) e chi invece vorrebbe iniziare un nuovo ciclo alla guida del francese Blanc. Ulteriori importanti sviluppi si avranno nelle prossime: per De Boer il tempo è ormai scaduto.