Juventus-Atalanta, Gasperini: “Loro sono più forti, non è una gara Scudetto”

Gasperini_Gian Piero_GenoaJUVENTUS-ATALANTA, GASPERINI – L’Atalanta sta compiendo un vero miracolo: in questa prima parte di stagione è stata indiscutibilmente la squadra rivelazione. E ora arriva un impegno prestigioso, quello contro la Juventus a Torino. I nerazzurri sono ora quarti in classifica dopo 14 giornate, mentre i bianconeri si trovano in testa. I bergamaschi hanno messo in difficoltà molte squadre finora, e potrebbero farlo anche contro i bianconeri di Torino.

Gasperini in conferenza stampa però mantiene i toni bassi, ma non spegne le ambizioni sue e della squadra:“Che la Juve possa fermare l’Atalanta è abbastanza scontato, sono curioso di sapere dove potremo arrivare noi. Loro arrivano da una brutta sconfitta, saranno attenti e concentrati: non avranno in testa il derby, la Champions o la Roma. L’obiettivo è misurarci con la squadra più forte per vedere a che punto siamo”.

Il tecnico bergamasco, che ha avuto un passato in bianconero da calciatore, non vuole sentire parlare di Scudetto: “Non siamo gente abituata ai proclami, quindi non diremo mai che è una partita scudetto o roba del genere. Certo, se non fossimo in un momento così positivo si parlerebbe di pronostico chiuso”. La scorsa settimana il Genoa del suo allievo Ivan Juric è riuscito a sfoderare una grandissima prestazione proprio contro la Juventus, Gasperini vorrebbe imitarlo: “E’ stato un Genoa straordinario, aiutato dal pubblico di Marassi: è andato subito in vantaggio e poi ha affondato i colpi. Allo Juventus Stadium sarà tutto un altro tipo di partita, non facciamoci illusioni”.