Roma-Milan, Capello: “Ai giallorossi manca poco per raggiungere la Juve. I rossoneri sono un cantiere”

ROMA-MILAN CAPELLOROMA-MILAN CAPELLO – Lunedì prossimo, la 16a Giornata di Serie A avrà il suo picco nello scontro diretto per il secondo posto tra la Roma ed il Milan. Ad esprimere un giudizio sulle due contendenti ci ha pensato l’ex di entrambe le squadre, Fabio Capello, in un’intervista concessa ai microfoni della Gazzetta dello Sport. Qui di seguito, vi riportiamo una sintesi delle sue dichiarazioni.

Sulla Roma: “Ai giallorossi manca poco per raggiungere il livello della Juventus. Dzeko? Con lui la Roma ha trovato il suo centravanti, devono essere consapevoli della loro forza. Totti? Aveva la tendenza ad ingrassare e non avrei mai pensato che potesse giocare fino a 40 anni: Pensavo ad un finale di carriera simile a Ronaldo ed invece ha capito perfettamente come allenarsi e nutrirsi“.

Sul Milan: “È un cantiere, è una squadra più indietro rispetto ai giallorossi. Montella sta facendo un gran bel lavoro. Quando giocava non avrei pensato che un giorno sarebbe diventato un allenatore perché non vedevo in lui questa voglia; sa comunque come trasmettere la propria fantasia napoletana ai giocatori“.