Bundesliga, Lipsia ancora da solo in testa: è il nuovo Leicester?

 

bundesliga, lipsiaBUNDESLIGA, LA FAVOLA LIPSIA CONTINUA. ATTESA PER IL BAYERN- Continua, almeno per ora, la favola del Lipsia neopromosso, che vince la sua partita contro l’Herta Berlino e sale così in vetta alla classifica della Bundesliga, in attesa del risultato del Bayern Monaco di Carlo Ancelotti, impegnato oggi pomeriggio sul campo del modestro Darmstatd, ultimo in graduatoria.

Il vantaggio della squadra di proprietà della Red Bull è di 3 lunghezze sui pluricampioni di Germania, quando mancano due giornate alla fine del girone d’andata. L’autentica sopresa di questa stagione si è imposta per 2-0 contro l’Herta, grazie alle reti di Werner e Orban, conquistando così altri 3 punti per salire a quota e godersi, almeno per una giornata, il gusto della vetta solitaria.

Il Lipsia, fondato nel 2009 e partito dalla quinta serie del calcio tedesco, ha compiuto una scalata vertiginosa, ma chi pensa che questa squadra sia il “nuovo Leicester” si sbaglia. La squadra dell’ex Germania Est è infatti odiata da molte tifoserie tedesche, in quanto considerata senza storia calcistica ed in quanto creata ad hoc dalla multinazionale Red Bull, che vuole in pochi anni puntare a vincere il campionato e accedere alle Coppe europee