Bayern Monaco, Robben rinnova: “Andare in Cina significa smettere”

 

bayern monaco, robbenBAYERN MONACO, ROBBEN RINNOVA CON I TEDESCHI E DICE LA SUA SUL CALCIO CINESE: “ANDARE LI SIGNIFICA FINIRE LA CARRIERA”- Continua la storia d’amore tra Arjen Robben ed il Bayern Monaco, con l’olandese che ha prolungato il suo contratto con i bavaresi fino al 2018. In un’intervista all’emittente dei Paesi Bassi ‘Radio 538‘, il talento mancino degli ‘Orange’ racconta le sue sensazioni ed i motivi del rinnovo alla soglia dei 33 anni:

Sto attraversando un grande momento e gioco in uno dei club migliori al mondo. Alla mia età questo è l’unico posto dove possa essere felice. La Cina? Andare a giocare lì significherebbe rendersi conto che la propria carriera è finita ed io invece voglio continuare ad alti livelli per il maggior tempo possibile“.

Sempre a proposito del campionato asiatico, Robben critica la scelta che ora è di moda tra molti calciatori: “Il denaro non ha mai guidato le mie scelte, ciò che sta accadendo in Cina è una pura follia