Milan, Raiola contro le critiche a Donnarumma: “Non le capisco, se vogliono che vada via me lo dicano”

MILAN RAIOLAMILAN RAIOLA CONTRO LE CRITICHE A DONNARUMMA – Le recenti dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Premium Sport da parte del noto procuratore, Mino Raiola, a riguardo del suo assistito, Gianluigi Donnarumma, stanno facendo parecchio discutere addetti ai lavori e non. Il giovanissimo portiere del Milan è stato oggetto di critiche per alcuni errori (o presunti tali) commessi nelle ultime partite e su di lui non accennano a placarsi alcune voci di mercato riguardanti un suo possibile futuro lontano dai colori rossoneri.

Incredibili le critiche rivolte a Gigio, sta facendo bene il suo percorso. Ne prendiamo atto e se qualcuno vuole che vada via che me lo dicano. Per quanto riguarda il rinnovo contrattuale con il Milan bisogna dire innanzitutto che il giocatore non è in scadenza e che non esistono drammi. Ci vuole calma, è doveroso conoscere prima che tipo di società ci sarà per fare le giuste scelte. Il Milan è un club importante e sa come gestire queste situazioni. L’interesse dalla Juventus? Chiedete a Marotta, Paratici e Nedved“.

Queste, alcune delle dichiarazioni rilasciate da Mino Raiola ai microfoni di Premium Sport a riguardo di alcune recenti critiche indirizzate al suo assistito, Gianluigi Donnarumma, con un occhio rivolto ad un possibile futuro cambio di casacca.

Nel futuro del portiere del Milan, stando a quanto afferma l’edizione odierna di Tuttosport, potrebbe esserci la Juventus. I bianconeri infatti sono sempre a caccia dell’erede del Buffon per la stagione 2018/19.