Fiorentina, Cannavaro non si arrende: “Voglio Kalinic. Il mercato in Cina chiude il 28”

FIORENTINA, CANNAVARO NON SI ARRENDE – La Cina continua a far paura: dopo aver fatto, quasi, razzia di campioni in Italia e non solo, i club del Sol Levante continuano a mettere gli occhi sui giocatori delle nostre squadre.

In particolare, Fabio Cannavaro, tecnico del Tianjin Quanjian non ha smesso di seguire Nikola Kalinic della Fiorentina, nonostante gli annunci da parte di giocatore e società viola della permanenza del giocatore croato in Italia.

Lo stesso ex-difensore della Nazionale Italiana, in una recente intervista, ha dichiarato di continuare a seguire l’attaccante viola e di non aver perso le speranze di poterlo portare in Cina:

“Kalinic, non lo nascondo, è sempre stata la mia prima scelta, poi per tanti motivi non si è fatta nulla. Aspettiamo, ci sono ancora parecchi giorni davanti, vediamo quello che succede e cosa il mercato propone. Ci sono tante componenti sul perché non prendi un giocatore A volte devi incastrarle tutte quante. Kalinic non è l’unico giocatore che stiamo seguendo, anche se lui ha le caratteristiche dell’attaccante che stiamo cercando. Poi ognuno fa le sue scelte…”.

Il mercato cinese chiuderà il prossimo 28 febbraio, e dunque i tempi per provare un nuovo assalto, a suon di milioni, alla Fiorentina è ancora tanto:

“Tutti mi dicono: “Smettila di comprare giocatore in Italia…”. Io non ho comprato ancora nessuno. Ci ho provato però… Il mercato in Cina chiude il 28 febbraio e stiamo valutando tante opportunità. Non è semplice perché le società non vendono a gennaio però l’idea è quella di prendere un attaccante forte”.

Insomma, nonostante il rifiuto delle scorse settimane, Cannavaro non molla Kalinic: chi vincerà?