Roma-Torino, Spalletti: “Possibile un po’ di turnover. Accetto solo un risultato”

ROMA-TORINO, SPALLETTI – La vittoria della Juventus nell’anticipo costringe la Roma a dover ottenere un solo risultato nella sfida di domani contro il Torino: contro i granata i giallorossi hanno bisogno di recuperare subito dalle fatiche di Europa League ed è per questo che Spalletti, conferenza stampa, ha annunciato la possibilità di qualche cambio di formazione, per permettere a tutti di recuperare brillantezza:

“Qualcuno potrebbe riposare in virtù del minutaggio che prenderò in grande considerazione. Sono soddisfatto dei ragazzi, la larga vittoria col Villarreal può cambiare qualcosa ma il gruppo che alleno è forte. Ho giocatori capaci di arrivare in fondo a tutte e tre le competizioni”.

Oltre a recuperare il gap con la Juventus, Spalletti vuole dimenticare il match dell’andata in cui il Torino riuscì ad avere la meglio di una Roma un po’ fuori forma:

“In quel periodo trovammo un Torino in splendida condizione, al contrario nostro. Alla fine però la differenza l’ha fatta l’applicazione nel lavoro. Noi abbiamo soltanto un risultato a disposizione che è la vittoria, rispetto ad allora sarà tutto diverso”.

Possibile chance dal primo minuto per Paredes, Perotti e Salah, che non sono scesi in campo a Villarreal:

“E’ una possibilità, li osserverò meglio però nel pomeriggio per capire chi ha recuperato meglio dall’impegno di Europa League. Questi tre giocatori non dovrebbero andare in difficoltà visto il loro minutaggio. Discorso diverso invece per Mario Rui che al contrario ha giocato davvero poco. Vermaelen? Sta risolvendo un problema alla mano, qualora ci fosse bisogno però potrebbe anche giocare”.

Chiusura su Zeman, che è tornato in Serie A:

“Sono contento per lui, mi fa piacere che sia tornato. Sono convinto che avrà ancora tante idee da offrire al nostro campionato”.