Pescara-Genoa 5-0, pagelle e voti Fantacalcio 19 febbraio 2017: che ritorno per Zeman!

PESCARA-GENOA 5-0, PAGELLE E VOTI FANTACALCIO: Clamoroso ritorno sulla panchina del Pescara per Znedek Zeman. Il boemo rivitalizza una squadra data per spacciata sotto la guida di Massimo Oddo e batte il Genoa con un roboante 5-0.

PRIMO TEMPO – Zeman, al ritorno sulla panchina abruzzese, si affida al suo modulo preferito, il 4-3-3. Benali, Cerri e Caprari formano il tridente offensivo. Nel Genoa invece il modulo è il 3-4-3 con Simeone, Rigoni e Palladino davanti. La gara dell’Adriatico si sblocca subito: dopo appena 5 minuti è Cerri a portare in vantaggio il Pescara. Il centravanti prima si fa beffa di Burdisso, poi salta agevolmente Lamanna e da posizione defilata deposita in rete. I padroni di casa sembrano un’altra squadra rispetto a quella guidata da Oddo solo fino a pochi giorni fa. Al 19° arriva il raddoppio con Caprari, abilissimo nello sfruttare un bell’assist di Biraghi. I rossoblu appaiono in grandissima difficoltà, Juric non riesce a reagire. Alla mezzora arriva anche il tris firmato da Benali: grande giocata di Verre, che dopo un triangolo con Cerri, trova in area Benali, che non può sbagliare. Il primo tempo termina tra scroscianti applausi dei tifosi abruzzesi per la prova offerta dagli uomini di Zeman.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa sono ancora gli abruzzesi ad avere il pallino del gioco in mano e sfiorano più volte il poker. Nella fase centrale del match il Pescara però abbassa inevitabilmente i ritmi e il Genoa prova ad uscire dal guscio, ma senza mai rendersi davvero pericoloso. Gli uomini di Zeman nel finale segnano ancora: prima con Caprari e poi con Cerri (doppietta per entrambi quest’oggi).

Ecco le pagelle della redazione di Serieanews.com:

Pescara (4-3-3): Bizzarri 6; Zampano 7, Coda 7 (82′ Bovo sv), Stendardo 6.5, Biraghi 6.5; Memushaj 7.5, Bruno 7.5, Verre 7 (72′ Muntari sv); Benali 7.5 (75′ Pepe sv), Cerri 7.5, Caprari 8.
Genoa (4-2-3-1): Lamanna 4; Izzo 4, Burdisso 4, Orbán 4, Laxalt 4.5; Hiljemark 4.5 (29′ Pandev 5), Cataldi 4.5; Lazović 4.5 (45′ Pinilla 4.5), Rigoni 4.5, Palladino 5; Simeone 5 (61′ Edenilson 4.5).