Lazio-Udinese, Inzaghi: “Non pensiamo al Derby. Milinkovic da valutare”

LAZIO-UDINESE, INZAGHI – Finisse oggi il campionato, la Lazio occuperebbe l’ultimo posto disponibile per l’accesso all’Europa League, dovendo disputare i preliminari: i biancocelesti vogliono dunque tenere a distanza le inseguitrici, Milan sopratutto, e cercare di sfruttare qualche passo falso delle squadre che sono davanti.

Il tecnico dei romani, Simone Inzaghi, in conferenza stampa ha parlato della sfida di domani contro l’Udinese, chiedendo ai suoi uomini di non pensare al match di Coppa Italia di mercoledì contro la Roma:

“Affrontiamo un avversario forte che viene da due sconfitte. Del Neri è un allenatore molto preparato che vorrà fare bene. Ho visto i giocatori motivati per ottenere i tre punti. nelle ultime settimane siamo cresciuti, adesso dobbiamo dare continuità. Abbiamo tre gare difficili, non sarà semplice vincerle tutte. Ripeto, ho visto la squadra bene, adesso pensiamo all’Udinese, poi penseremo alla semifinale di Coppa italia”.

Milinkovic-Savic sta recuperando da un acciacco, e Inzaghi spera di recuperarlo per mercoledì:

“Milinkovic Savic ieri mi ha dato molte garanzie ma viene da un periodo difficile. A Empoli mi ha dato massima disponibilità, vedremo nell’ultimo allenamento. Devo valutarlo”.

Piccola anticipazione di formazione da parte del tecnico, che conferma la presenza degli squalificati in Coppa:

“Manca ancora un allenamento, ho qualche giocatore che deve essere valutato e che non si è potuto allenare al meglio. Patric, Radu e Lulic non ci saranno mercoledì e sicuramente scenderanno in campo domani. Parolo ha sempre giocato, mi ha dato tanto, ma abbiamo anche Murgia, che ha dimostrato di poter giocare. Se schiererò lui uno tra Parolo e Milinkovic resterà fuori. Marchetti invece non ci sarà, spero di recuperarlo per la Coppa Italia”.