Palermo, Zamparini lancia la bomba: “A breve mi dimetto, poi investitori americani”

PALERMO, ZAMPARINI LANCIA LA BOMBA: “MI DIMETTO E LASCIO IL POSTO AGLI AMERICANI”- Clamorosa notizia quella data oggi da Maurizio Zamparini ai microfoni di Radio Rai. Il Presidente del Palermo, da anni mal voluto dal tifo rosanero, a breve rassegnerà le sue dimissioni. Un’uscita di scena già anticipata da qualche tempo ma che potrebbe concretizzarsi, forse, già in questa stagione.

Il club siciliano sta vivendo uno dei momenti più difficili della sua recente storia e i continui cambi di allenatore non stanno certo rasserenando l’ambiente. Ora i rosanero navigano al terzultimo posto in classifica e dovranno mettere in atto una vera e propria impresa per riuscire a salvarsi.

Anche per questo Zamparini sta pensando di mollare, di lasciare il Palermo e tutto il mondo del calcio. L’attuale presidente di defilerà e non andrà a ricoprire alcuna ulteriore posizione all’interno del club. La carica di Presidente onorario non attira il vulcanico imprenditore veneto, tanto da confermare sulle onde di Radio Rai: “Non resto al Palermo Calcio come presidente onorario. In tempi brevissimi arriveranno le mie dimissioni, poi gli investitori americani arriveranno. Non vi dico per ora chi sono. Io non sono un presidente onorario e non voglio esserlo: rimarrò i primi periodi a coadiuvarli per illustrar loro come si gestisce la situazione“.