Milan, tegola Abate: l’infortunio all’occhio è più grave del previsto. Salta il Chievo

MILAN, TEGOLA ABATE – Brutte notizie in casa Milan: la squadra rossonera deve fare i conti con l’ennesimo infortunio di questa stagione. Ad entrare in infermeria questa volta è il capitano dei rossoneri, Ignazio Abate, che deve fare i conti con un problema all’occhio sinistro, rimediato dopo aver subito una pallonata, abbastanza violenta, durante l’ultimo match di campionato contro il Sassuolo.

Già durante la sfida del ‘Mapei Stadium’ il difensore rossonero era rimasto in campo più per presenza che per effettivo apporto alla squadra, con Montella che aveva esaurito le sostituzioni e Abate è stato costretto a giocare in un’insolita posizione di attaccante, per permettere alla squadra di difendere al meglio il risultato di 1-0.

Oggi però la situazione del giocatore ex-Empoli sembra non essere tanto migliorata, e sono previsti nuovi esami che stabiliranno l’entità dell’infortunio e i tempi di recupero: la cosa certa sembra l’assenza del terzino destro per il prossimo match di campionato contro il Chievo, in programma sabato.

In casa Milan sperano che la partita contro i clivensi sia l’unica in cui Montella dovrà fare a meno del suo capitano, ma da Milanello non filtra ottimismo.