Milan, UFFICIALE: slitta il closing. Accordo entro giovedì o salta tutto

MILAN, UFFICIALE SLITTA IL CLOSING – Doveva essere un giorno storico per il Milan, quello della cessione alla cordata cinese di Sino Europe Sport e invece tutto è slittato a data da destinarsi. L’ANSA ufficializza la notizia, trapelata dall’assemblea dei soci tenutasi a Casa Milan. Lo ha annunciato anche l’ad Galliani: Non si sono verificate le condizioni per il closing con Sino-Europe Sports. Fininvest sta lavorando per trovare un accordo in tempi brevi”.

Stando sempre a quanto riporta l’ANSA, se entro giovedì non verrà trovato l’accordo, il tutto salterà definitivamente. Il gruppo cinese però ci tiene a precisare di essere costantemente al lavoro per cercare di chiudere entro una settimana questo accordo: ricordiamo anche che è stata versata già una caparra da 200 milioni di euro e quindi i cinesi puntano a definire il progetto con Fininvest.

SES non ha potuto completare l’acquisizione delle quote rossonere quest’oggi a causa della mancanza di fondi: Gli advisor delle due parti stanno ancora lavorando assieme per la stesura del nuovo contratto, che dovrebbe portare Yonghong Li a versare quei 100 milioni di euro, che rappresenterebbero una terza caparra. Se entro giovedì tutto questo non avverrà, i cinesi avrebbero perso ben 200 milioni, che sono i soldi già versati nelle casse rossonere nei mesi precedenti. Attendiamo le prossime ore per avere ancora maggiori sviluppi.