Highlights Champions League: Atletico Madrid-Bayer Leverkusen 0-0 e Monaco-Manchester City 3-1

HIGHLIGHTS CHAMPIONS LEAGUEHIGHLIGHTS CHAMPIONS LEAGUEAtletico Madrid e Monaco sono le ultime due squadre a qualificarsi per i quarti di finale di questa edizione della Champions League. Tutto facile per i colchoneros di Diego Simeone ai quali è bastato lo 0-0 in casa contro il Bayer Leverkuen dopo la vittoria esterna per 4-2 nella gara d’andata. Grande impresa invece quella del Monaco che riesce a ribaltare il 5-3 della gara d’andata vincendo per 3-1 quella di ritorno.

Atletico Madrid-Bayer Leverkusen 0-0, gli Highlights:

Queste le parole rilasciate ai microfoni di Premium Sport dal tecnico del Bayer Leverkusen, Tayfun Korkut: “Questa sera volevamo vincere e meritavamo di vincere come testimoniano le tante occasioni da goal create. Davvero un peccato, ma ho visto tanti spunti positivi per il futuro“.

Questo invece il commento dell’allenatore dell’Atletico Madrid, Diego Simeone: “Abbiamo raggiunto un grande traguardo. Stasera partita aperta e non semplice con tante occasioni da rete da ambo le parti. Oblak stasera era insuperabile. Da ora in poi penseremo ai quarti di finale“.

Monaco-Manchester City 3-1, gli Highlights:

Questo il commento a caldo rilasciato ai microfoni di Premium Sport dal tecnico del Manchester City, Josep Guardiola: “In questa competizione non si possono concedere 45 minuti all’avversario. Abbiamo fatto una grandissima Champions League ma stasera non siamo riusciti ad aggredire l’avversario come volevamo; forse non sono riuscito a convincere i miei giocatori. Complimenti al Monaco“.

Questa la replica dell’allenatore del Monaco, Leonardo Jardim, sempre ai microfoni di Premium Sport:

Credo che abbiamo meritato la qualificazione nell’ottica delle due partite. Abbiamo mantenuto quella che è la nostra natura: giocare in maniera offensiva. Questa sera abbiamo disputato un primo tempo straordinario. Juventus magari ai quarti? I bianconeri sono molto forti ma a questo punto della competizione è davvero difficile scegliere“.