Sampdoria, allarme Muriel: “Il mio infortunio è qualcosa di brutto”

SAMPDORIA, ALLARME MURIEL – Luis Muriel sta disputando la migliore stagione dal suo approdo in Italia e anche in Colombia se ne sono accorti, tanto che l’attaccante è ormai un punto fisso anche per la sua Nazionale. Proprio in queste ore il giocatore è stato impegnato per le Qualificazioni Mondiali con la maglia della sua Nazione, ed è rimasto vittima di un infortunio muscolare a Barranquilla durante il match tra Colombia e Bolivia, poi vinto dai ‘Cafeteros’ con rete di Rodriguez.

Muriel è stato dunque costretto a rientrare in Italia anzitempo e prima di imbarcarsi sull’aereo che lo ha portato direttamente a Genova, il colombiano è apparso molto scuro in volto, facendo molto preoccupare i tifosi doriani: “Quando il medico mi ha chiesto cosa fosse successo gli ho detto che avevo sentito uno strappo. Conosco certe sensazioni e i sintomi, appena ho sentito il fastidio ho capito che era successo qualcosa di brutto”.

Il colombiano, nelle parole riportate da Goal.com, ha poi aggiunto: “Ora torno in Europa, effettuerò gli esami per conoscere la gravità della lesioneSono davvero triste, stavo giocando bene, mi sentivo bene in campo ma l’infortunio purtroppo non mi ha permesso di continuare. E’ un infortunio che ho già vissuto”.

A Bogliasco c’è grande preoccupazione, ma si spera che gli esami ai quali verrà sottoposto il giocatore diano un esito diverso rispetto alle sensazioni delle prime ore.