Juventus, arrivederci Pjaca: infortunio al crociato. Stagione finita

JUVENTUS, ARRIVEDERCI PJACA – Tegola enorme per la Juventus: l’infortunio di Marko Pjaca, rimediato durante l’amichevole di ieri tra Estonia e Croazia, si è rilevato più grave del previsto. Il giocatore bianconero ha rimediato la lesione del legamento crociato del ginocchio destro che lo costringerà ad uno stop forzato di parecchi mesi. Dunque stagione finita per lui.

A confermare la gravità dell’infortunio è la stessa federazione croata attraverso un comunicato emanato pochi minuti fa:

“Dopo gli esami medici c’è la conferma del grave problema al ginocchio di cui soffre Pjaca. Il suo legamento crociato è danneggiato e sarà necessaria un’operazione che lo renderà indisponibile per diversi mesi”.

Dall’ambiente generale bianconero però iniziano a trapelare alcuni segnali di insofferenza verso la gestione dei calciatori da parte della nazionale croata, visto quanto successo anche in passato proprio tra bianconeri e Federazione Croata sempre per le sorti, o i muscoli, di Pjaca.

A Torino potranno ‘consolarsi’, si fa per dire, dell’indennizzo previsto dal Fifa Protection Program: i club  sono risarciti per infortuni di almeno 28 giorni maturati con le Nazionali dai propri calciatori.

Ogni club può ricevere fino a un massimo di 7.5 milioni di euro e l’indennizzo è calcolato in base allo stipendio del giocatore e al periodo di stop: per il k.o. di Pjaca, ipotizzando una inattività di 6 mesi, la Juventus dovrebbe percepire circa 900 mila euro totali. Magra consolazione per chi si gioca la Champions senza uno dei suoi possibili protagonisti.