Ceravolo chiama, Sforzini risponde: uno a uno al Granillo

Termina in parità per uno a uno la sfida di Reggio Calabria tra gli amaranto di Roberto Breda ed i Grosseto. Padroni di casa molto più pimpanti, che partono forte, con Ceravolo e Missiroli in grande spolvero e Campagnacci che sfiora il gol dopo pochi minuti. Al quarto d’ora rigore per la Reggina: Olivi stende De Rose in area. Si presenta Ceravolo e dal dischetto segna il primo gol in campionato. In difesa Adejo soffre le giocate e la velocità di Caridi che gli sfugge in più di un’occasione, mettendo in pericolo la difesa amaranto. Il pareggio dei maremmani arriva dopo l’intervallo: palla in mezzo di Zanetti e Sforzini stacca e mette alle spalle di Kovacsik. Un paio di interventi di Narciso, poi niente più. Entrambe le squadre si portano a cinque punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *