Pescara-Milan, Donnarumma non demorde: “Avanti a testa alta”

pescara-milan, donnarummaPESCARA-MILAN, DONNARUMMA- Dopo il brutto passo falso in terra abruzzese, condito da un suo clamoroso errore, Gigio Donnarumma guarda avanti e non si abbatte. Stamane, intervenuto ai microfoni della “Gazzetta dello Sport”, l’estremo difensore rossonero ha analizzato la brutta prestazione rossonera e il suo svarione difensivo:

Mi dispiace per l’errore sul gol, ma vado avanti a testa alta. Non è un errore che mi abbatterà, vado avanti con il sorriso”. E’ chiaro che prima o poi sarebbe dovuto capitare anche lui. Sbagliare è umano. In pochi forse si ricorderanno l’esordio di Buffon in maglia Juventus nel match di campionato contro il Chievo. L’attuale portiere bianconero fu artefice di una clamorosa “papera”, lasciandosi sfuggire una palla vagante in piena area di rigore. Detto questo, l’essere grandi e dimostrarsi campioni, va accostato anche al modo di reagire e affrontare le problematiche e le critiche.

Donnarumma dovrà essere bravo in questo. Certo non è facile, a soli 18 anni, passare dalle stelle alle stalle nel giro di 7 giorni, ma la sensazione è che il ragazzo sia abbastanza maturo per lasciarsi scivolare addosso pensieri negativi e critiche troppo eccessive.