Crotone-Inter 2-1 , pagelle e voti Fantacalcio 9 aprile 2017: i nerazzurri salutano l’obiettivo Champions

CROTONE-INTER 2-1, PAGELLE E VOTI FANTACALCIO 9 APRILE 2017- Il Crotone, battendo l’Inter, riaccende la speranza salvezza. I nerazzurri, invece, incassano la seconda sconfitta consecutiva e probabilmente abbandonano il sogno Champions.

PRIMO TEMPO: All’Ezio Scida, i padroni di casa dimostrano subito di avere grandi ambizioni e creano qualche pericolo per l’Inter. Al 17° minuto, Medel per anticipare Trotta prende il pallone con la mano e induce l’arbitro a fischiare rigore. Sul dischetto si presenta Falcinelli che non sbaglia. Dopo 5 minuti, il Crotone raddoppia: lancio di Trotta per Facinelli che con un bel pallonetto realizza la sua doppietta personale. L’Inter non riesce a reagire e il Crotone prova a triplicare: Martella, da una buona posizione, calcia verso la porta di Handanovic ma la palla esce di poco.

SECONDO TEMPO: Nel secondo tempo, i ragazzi di Pioli provano a rientrare nel match ma falliscono diverse occasioni. Al 65°, però, D’Ambrosio è autore di un buon inserimento e riesce a battere Cordaz. L’Inter rientra in partita e comincia ad attaccare a testa bassa. A venti minuti dal termine, Eder va vicino al pareggio, colpendo il paro con un bel tiro. I nerazzurri, fino al 90°, continuano ad attaccare ma non riescono a pareggiare: la migliore occasione capita sui piedi di Miranda che calcia malissimo a pochi metri dalla porta. La squadra milanese incassa la seconda sconfitta consecutiva e vede il terzo posto sempre più lontano. Bene gli uomini di Nicola che, con questa vittoria, si portano a soli 3 punti dalla zona salvezza.

Ecco le pagelle della redazione serieanews.com

CROTONE(4-4-2): Cordaz 6; Rosi 6, Ceccherini 7, Ferrari 7, Martella 6.5, Rohdén 7(22′ s.t Sampirisi 6), Barberis 6.5(30′ s.t Capezzi), Crisetig 6, Stoian 6.5; Falcinelli 8, Trotta 7.5(29′ s.t Acosty 6). Allenatore: Nicola

INTER(4-2-3-1): Handanovic 6, D’Ambrosio 6, Murillo 4(1′ s.t Eder 6), Miranda 5.5, Ansaldi 5.5(1′ s.t Palacio 6); Medel 4, Kondogbia 5(36′ s.t J.Mario s.v); Candreva 5, Banega 4, Perisic 5; Icardi 4.5 Allenatore: Pioli