Cagliari-Chievo 4-0, pagelle e voti Fantacalcio 15 aprile 2017: valanga rossoblu

CAGLIARI-CHIEVO – Scontro quasi ininfluente per la classifica, quello tra Cagliari ed il Chievo è un match che dall’alto tasso di serenità. Entrambe le squadre scenderanno in campo con la consapevolezza di avere una posizione di classifica assolutamente tranquilla, e potendo quindi prova a giocare senza pressioni.

I sardi chiudono la pratica già nel primo tempo con tre gol: apre le marcature il solito Borriello, che è abile a ribadire in rete la palla vagante respinta da Seculin su tiro di Tachtsidis. Passano appena quattro minuti e il Cagliari raddoppia con Sau: il sardo fa fuori Cesar in dribbling, da sinistra guarda Seculin e lo infila con una gran conclusione in diagonale. Il Chievo si fa vivo con Meggiorini, che colpisce il palo, ma il Cagliari allontana subito le paure con il terzo gol siglato da Joao Pedro: Ionita sale sulla destra, scodella dentro con Seculin che si allunga e di pugno respinge, ma sulla ribattuta si avventa Joao Pedro che da due passi stavolta batte il portiere avversario.

La ripresa è puro allenamento per entrambe che non spingono più. Il gol che chiude il tabellino arriva al 90° minuto sempre con Joao Pedro, che chiude un’azione di Farias.

Cagliari (4-3-1-2): Rafael 6.5 (90′ Colombo s.v.); Isla 6.5, Salamon 6, Bruno Alves 6.5, Murru 7; Ionita 6.5, Tachtsidis 6, Deiola 6.5 (73′ Barella s.v.); João Pedro 8.5; Sau 7.5, Borriello 7.5

Chievo (4-3-1-2): Seculin 4; Izco 5.5, Dainelli 5, Cesar 4.5, Cacciatore s.v. (17′ Spolli 5.5; Castro 5, Radovanovic 5, Hetemaj 5; De Guzman 5 (68′ Bastien 5.5); Pellissier 5, Meggiorini 5 (26′ Gakpè 5)