Serie A, importanti novità dalla prossima stagione: introduzione della Var e ‘spezzatino’

SERIE, TANTE NOVITA’ DALLA PROSSIMA STAGIONE – Il calcio, si sa, non è più quello romantico di un tempo e segue sempre più i soldi e la tecnologia. Sulla scia di questi grandi cambiamenti, il campionato italiano non può mica esentarsi e infatti dalla prossima stagione è pronta una vera e propria rivoluzione: il presidente federale Carlo Tavecchio ha presentato quest’oggi il programma di lavoro, forte anche del ruolo di commissario della Lega di Serie A.

Le novità certe per la prossima stagione, secondo quanto riporta SportMediaset, sono due: anzitutto l’introduzione della tecnologia Var, ovvero la cosiddetta moviola in campo, che è stata già annunciata dal numero uno degli arbitri Marcello Nicchi. Tavecchio ha ricordato di averla già sollecitata a Blatter, ex capo della FIFA, nel 2014. La seconda grande novità riguarda l’orario delle partite di ogni giornata di campionato: la domenica pomeriggio si giocheranno infatti solo tre partite. Si cercherà di ‘copiare’ il modello spagnolo: l’ipotesi è quella di giocare tre gare il sabato in orari diversi, una gara la domenica alle ore 12.30, tre alle 15, una alle 18, una alle 20.45 ed infine un match al lunedì sempre alle ore 20.45.

La terza novità, che però non verrà introdotta dalla prossima stagione, è l’introduzione di playoff e playout. Il presidente federale apre anche a questa possibilità, per rendere più avvincente un torneo, che soprattutto quest’anno, ha peccato di competizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *