Napoli, il rammarico di Hamsik: “A Sassuolo due punti persi, dispiaciuto per l’errore”

NAPOLI, IL RAMMARICO DI HAMSIK – Il Napoli torna da Sassuolo con con un solo punto, rallenatndo la propria rincorsa al secondo posto. Decisivo, in negativo, Marek Hamsik che con un suo errato retropassaggio ha innescato l’1-1 di Domenico Berardi. Il centrocampista slovacco ha spiegato sul suo sito ufficiale di essere molto dispiaciuto sia per l’episodio che per il risultato finale: “Sono rammaricato e dispiaciuto per il mio errore che ha permesso al Sassuolo di pareggiare”.

Hamsik continua nella sua disamina del match del ‘Mapei Stadium’: “Stavamo facendo molto bene. Stavamo dominando. Abbiamo perso due punti, è vero, ma continueremo a lottare per il secondo posto. Ci proveremo fino alla fine. Ci aspettano cinque finali”. Il Napoli ha avuto tante occasioni, ma la sfortuna ha preso il sopravvento: “Ci è mancato un pizzico di fortuna nelle occasioni come dimostrano pali e traverse – ha detto HamsikMa alla fine portiamo a casa solo un punto”.

Più fiducioso invece Arek Milik, tornato al gol dopo sette mesi di distanza (digiuno dovuto al grave infortunio al ginocchio subito a settembre): “Ora mi sento bene, so di poter dare molto a questo Napoli – queste le sue parole riportate da SportMediaset – Il secondo posto non è ancora della Roma anche se la frenata con il Sassuolo è un duro colpo… Abbiamo buttato via due punti importanti ma per il secondo posto non è ancora finita. Cinque partite non sono poche e la Roma non vive un momento straordinario. Il loro calendario poi mi sembra più difficile del nostro. Insomma non ci arrendiamo”.