UFFICIALE, Juventus: il Bayern Monaco riscatta Coman. Ai bianconeri 21 milioni di euro

UFFICIALE, JUVENTUS – Piovono milioni in casa Juventus: il Bayern Monaco ha ufficializzato il riscatto del cartellino di Kingsley Coman per una cifra vicina ai 21 milioni di euro. L’annuncio è arrivato direttamente dal club tedesco che ha esercitato l’opzione, che scadeva il prossimo 30 aprile.

L’accordo, sancito due stagioni fa, prevedeva il prestito biennale del giocatore francese in Baviera per una cifra di circa 7 milioni di euro e il riscatto, annunciato oggi, stabilito in circa 21 milioni di euro da versare nelle casse bianconere nei prossimi due esercizi.

Una plusvalenza elevatissima per i bianconeri che avevano acquistato il giovanissimo talento transalpino tre anni fa a parametro zero dal Paris Saint-Germain creando non pochi problemi con la dirigenza francese, non contenta di aver perso un talento dal sicuro avvenire a costo zero.

Coman, che, in questa stagione ha collezionato solo 23 presenze segnando appena 2 goal, contestualmente ha firmato un nuovo contratto con la società tedesca che scadrà nel giugno 2020: non è ancora certo però quale sarà il suo futuro. Dopo un ottimo primo anno sotto la guida di Pep Guardiola, l’ex-bianconero in quest’annata non è riuscito a imporsi ad ottimi livelli, tanto da mettere prima in discussione il suo riscatto dalla Juventus, e poi la possibilità di una cessione al termine di questa stagione.

Ora però è arrivata la decisione del Bayern di riscattarlo: ora per tedeschi e Juventus è in agenda un altro incontro, dove si dovrà discutere del futuro di Benatia…