Inter, cattive notizie dalla Spagna: Simeone ha detto no all’offerta di Suning

INTER, CATTIVE NOTIZIE DALLA SPAGNA – Non è un mistero che l’Inter stia cercando un nuovo allenatore per la prossima stagione, nonostante la fiducia concessa a Stefano Pioli direttamente dal gruppo Suning. Il non raggiungimento del piazzamento Champions influirà e non poco sulla scelta del gruppo cinese. Forse soltanto la qualificazione in Europa League potrebbe far cambiare le carte in tavola.

Nei giorni scorsi è rimbalzata una clamorosa voce, con l’Inter che avrebbe offerto un assegno in bianco a Diego Pablo Simeone, attuale allenatore dell’Atletico Madrid e vero sogno nel cassetto della dirigenza nerazzurra. Dalla Spagna però arriva la doccia fredda: Marca infatti riporta che l’allenatore argentino avrebbe rifiutato la faraonica proposta di Suning. Simeone ha infatti un contratto in scadenza a giugno 2018 e ha sempre ribadito di volerlo portare a termine, anche perché ha un grande desiderio, quello di guidare il club madrileno nel nuovo stadio di proprietà.

Ma anche in merito al futuro di Simeone c’è un fattore importante da considerare: se l’Atletico Madrid dovesse infatti raggiungere la finale di Champions League e vincerla, per Simeone sarebbe la perfetta conclusione di un ciclo e quale migliore occasione per approdare alla guida della sua ‘beneamata’? Nel caso in cui l’Inter comunque non dovesse arrivare al tecnico argentino, rimane aperta la pista che porterebbe a Luciano Spalletti, che sembra sempre più lontano dalla panchina della Roma.