Bayern Monaco, Ancelotti Re di Germania: Carletto vince ovunque

 

bayern monaco, ancelottiBAYERN MONACO, ANCELOTTI VINCE L’ENNESIMO TITOLO: IN EUROPA HA CONQUISTATO TUTTO- Con la vittoria di ieri sul Wolfsburg il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti conquista il suo 27° titolo di Germania con tre giornate di anticipo. Un record per l’allenatore italiano, visto che si tratta del quinto Paese europeo in cui riesce a portare a casa almeno un trofeo. Dopo aver vinto tutto con il Milan, sia da giocatore che da allenatore, ‘Carletto’ da Reggiolo ha deciso che era giunta l’ora di seminare successi anche al di fuori dei confini italiani.

E così, una volta lasciato il club rossonero ecco l’avventura al Chelsea, dove conquista al primo anno il ‘double’ Premier League e FA Cup, passando per Parigi: con un PSG in fase di costruzione vince subito la Ligue 1, prima di approdare a Madrid. Con le merengues non riuscirà a vincere il titolo spagnolo, ma i tifosi madrileni lo perdoneranno visto che è proprio Ancelotti a riportare al Bernabeu la Champions League, la decima per i ‘blancos’ (oltre ad una Coppa del Re messa in bacheca).

Dopo un anno sabbatico ‘Carletto’ torna ad allenare e non la fa in una squadra qualunque: il Bayern Monaco lo chiama dopo l’addio di Guardiola ed il 57enne emiliano centra subito l’obiettivo Bundesliga. La stagione in baviera è stata ‘macchiata’ dall’eliminazione in Champions contro il Real Madrid, avvenuta anche per le decisioni arbitrali sfavorevoli nella gara del Bernabeu, ma siamo sicuri che il ‘Re di Coppa’ ci riproverà l’anno prossimo ancora più agguerrito.