Rafa Benitez contro tutti: “Impossibile competere con la Juve, all’Inter vinsi senza soldi”

 

rafa benitezRAFA BENITEZ TORNA A PARLARE DEL CAMPIONATO ITALIANO: “JUVE IRRAGGIUNGIBILE, NAPOLI MENO FORTE ECONOMICAMENTE”- Dopo aver riportato il suo Newcastle in Premier League, l’ex tecnico di Inter e Napoli Rafa Benitez torna a parla del campionato italiano. Lo fa in un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport e non risparmia qualche frecciatina alle sue ex squadre:

La Juventus domina in Italia? Non è un caso, è una società all’avanguardia e con un forte potere economico. Inoltre quest’anno si sono rinforzate prendendo Higuain, Pjanic e Benatia, indebolendo le avversarie, oltre ad un ottimo gruppo di giovani. Questa situazione può perdurare ancora per qualche anno, Roma e Napoli sono le prime inseguitrici ma sono ancora dietro: servono idee e programmazione“.

Poi Benitez lancia qualche stoccata alle sue ex squadre: “La mia esperienza all’Inter la considero un’occasione sprecata. Appena arrivai a Milano dettai le mie linee: c’era bisogno di cambiamento e di ‘svecchiare’ l’organico. L’avventura terminò male, ma non per colpa mia: il tempo poi mi diede ragione… Comunque senza spendere ho vinto Supercoppa Italiana e Mondiale per Club“.

Sul Napoli: “Abbiamo fatto ciò che si poteva, non avere la disponibilità economica delle altre non è una colpa. Le strade si sono divise perchè c’erano divergenze sulla gestione e sulla politica societaria. La squadra attuale è stata forgiata da me, ne sono orgoglioso”.