Roma, è gelo tra Spalletti e Totti: il capitano offeso con l’allenatore

ROMA, E’ GELO TRA SPALLETTI E TOTTI – Domenica sera la Roma ha ottenuto una bella vittoria a “San Siro” contro il Milan, ma alla partita non ha partecipato Francesco Totti. Per il capitano giallorosso sarebbe stata l’ultima partita prima del ritiro nella “Scala del Calcio”, ma il tecnico Luciano Spalletti ha deciso di non concedergli nemmeno un minuto nel finale. Anbche i tifosi del Milan, al momento dell’annuncio delle formazioni, hanno tributato un caloroso e sentito omaggio al capitano della Roma.

Per Totti questo è da considerarsi come un vero e proprio affronto: come riferito da Il Messaggero, il capitano e l’allenatore non si sono parlati né durante il tragitto in treno da Milano a Roma né il giorno dopo a Trigoria. Spalletti infatti nel post-partita non è stato tenero con lui, ribadendo di non aver mai creduto al mal di schiena per il quale Totti si era rifiutato di scendere in campo contro il Palermo e anche non di ritenerlo più in grado di fare la differenza in campo.

A sostenere la tesi di Spalletti, anche il presidente James Pallotta a Il Messaggero:La squadra viene sempre prima di tutto. L’allenatore ha fatto il cambio giusto, perché stiamo combattendo per l’accesso alla Champions. E se avesse messo Totti gli ultimi 5-6 minuti qualcuno avrebbe detto che non sarebbe stato rispettoso“.