Lazio, Petagna obiettivo concreto: Lotito vuole giocare la carta Berisha

LAZIO, PETAGNA OBIETTIVO CONCRETO – Con la qualificazione in Europa League acquisita matematicamente, in casa Lazio l’ultimo obiettivo resta al vittoria della Coppa Italia, con la finale spostata a mercoledì 17 maggio per gli impegni della Juventus nella finale di Champions League.

Ma la dirigenza biancoceleste è già al lavoro per rinforzare la rosa a disposizione del tecnico, Simone Inzaghi, anche in vista della prossima stagione e uno dei principali obiettivi della prossima funesta di mercato è sicuramente quello di trovare un’alternativa di livello al centravanti di casa, Ciro Immobile, ma che all’occorrenza, possa anche giocare insieme all’attaccante della nazionale Italiana.

Il primo nome sulla lista del presidente capitolino, Claudio Lotito, e del direttore sportivo, Igli Tare, è quello di Andrea Petagna, autore di una stagione straordinaria con la maglia dell’Atalanta, che gli ha permesso anche di conquistare una maglia nella nazionale di Giampiero Ventura.

Il prezzo dell’attaccante italiano è però ancora tutto da decifrare con i bergamaschi che dovrebbero poi corrispondere anche una parte degli introiti al Milan, ex-squadra di Petagna: la Lazio però conta di poter utilizzare il cartellino del portiere albanese, Etrit Berisha, in prestito all’Atalanta e che i bergamaschi vorrebbero riscattare.

A giocare in favore della Lazio ci sarebbe, oltre l’esplosione definitiva di Strakosha in porta, anche il colpo di mercato già messo a segno dall’Atalanta: Andreas Corneliuson, centravanti in forza al Copenaghen, che dovrebbe sostituire proprio Petagna.

Ogni discorso però è rimandato a fine stagione, ora bisogna conquistare un trofeo.