Roma-Juventus, Allegri: ” Dobbiamo fare risultato. Consapevoli di poter vincere la Champions”

roma-juventus, allegriROMA-JUVENTUS, ALLEGRI- Massimiliano Allegri è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match dell’Olimpico contro la Roma il quale potrebbe assegnare matematicamente lo scudetto alla Juventus. Ecco le sue parole:

I complimenti vanno fatti alla squadra, ma al momento non abbiamo raccolto niente. Domani per la prima volta abbiamo l’occasione di chiudere lo scudetto. Non sarà facile, sono due squadre con giocatori di alto livello che stanno inseguendo i propri obiettivi. Sarà una partita dura e tosta. Ora bisogna fare un passo alla volta con molta calma, senza avere fretta. Inutile pensare a cosa accadrà tra un mese. E’ un momento bello, ora bisogna raccogliere.

Poi un chiaro pensiero alla finale di Cardiff: “E’ un’esperienza completamente diversa. Due anni fa molti non se l’aspettavano, quest’anno c’era molta più attesa. Abbiamo ora delle partite importanti e 3-4 giorni prima prepareremo la partita. Dobbiamo avere la consapevolezza che possiamo vincere la Champions”

Poi il suo punto di vista su Francesco Totti e sul suo possibile addio al calcio giocato e sul potenziale Pallone D’Oro a Buffon: “Hanno parlato tutti tranne lui, quindi aspettiamo. Ha illuminato il calcio negli ultimi 20 anni. Buffon?Sto leggendo che quest’anno Gigi meriterebbe il Pallone d’oro. Io credo che lui lo meriterebbe a prescindere dalla nostra vittoria o meno e l’avrebbe meritato anche in passato”.

Infine il punto sulle condizioni fisiche di Khedira:” In Coppa Italia e col Crotone sarà praticamente impossibile vederlo in campo, vedremo di recuperarlo per l’ultima di campionato e per la finale”