Juventus, si possono temere Lazio e Crotone se a Cardiff ti aspetta il Real?

juventus, il tripleteJUVENTUS- 15 Giorni dalla storia, due settimane dalla leggenda. La Juventus si prepara ad un finale di stagione intenso, il quale, a partire da oggi, potrebbe consegnarla agli annali della storia del calcio.

15 giorni per realizzare un sogno, un sogno che potrebbe coincidere con il tanto acclamato triplete. Occhio alla Lazio, la quale stasera non scenderà in campo per recitare la parte di vittima sacrificale. Forse il peggior periodo per incontrare i biancocelesti, squadra compatta, ben organizzata e con un grande allenatore. L’Olimpico sarà il primo teatro di un’ipotetica impresa, ma occhio a dare la Juventus per finita e con l’acqua alla gola.

Possono i bianconeri aver paura di Lazio e Crotone, con una finale di Champions League da giocare a Cardiff contro il Real? Si? No? Ogni squadra merita rispetto, specie dopo l’ottimo lavoro fatto da Inzaghi e Nicola. Se parliamo della Lazio è chiaro che i biancocelesti potranno mettere in serie difficoltà i bianconeri, specie per la grande freschezza atletica dell’ultimo periodo, e specie per l’imprevedibilità offensiva, ma una Juventus determinata e con gli occhi della tigre potrebbe metter sotto anche questa splendida Lazio. Aver paura di giocare in casa, contro il Crotone, il match ball scudetto potrebbe far sorridere i tifosi del Real Madrid, e non sarebbe di certo un ottimo biglietto da visita in vista della finale. Occhio all’ottimo periodo di Lazio e Crotone, ma occhio a dare per bollita la Juventus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *