Roma, Emerson va k.o.: si teme rottura del crociato. Salta la Nazionale

ROMA, EMERSON VA K.O. – Bruttissime notizie per la Roma: nell’ultima giornata di campionato il terzino sinistro dei giallorossi, Emerson Palmieri, è dovuto uscire anzitempo dal terreno di gioco per un brutto infortunio.

Il giocatore italo-brasiliano è stato costretto alla sostituzione prima del 20° minuto a causa di un problema al ginocchio sinistro: nel tentativo di anticipare Hiljemark ha messo male a terra la gamba, avvertendo immediatamente dolore e chiedendo il cambio. Al suo posto è entrato Mario Rui.

Già dalle prime immagini si è capita la gravità dell’infortunio con il giocatore che è uscito con le lacrime: secondo le prime indiscrezioni proveniente dallo stadio ‘Olimpico’ per lui si tratterebbe di rottura del crociato. Nella giornata di domani il giocatore sarà sottoposto ad ulteriori esami che ne verificheranno l’entità dell’infortunio.

Una brutta tegola anche per il commissario tecnico della Nazionale Italiana, Giampiero Ventura, che per i match contro Uruguay e Liechtenstein aveva deciso di convocare Emerson, facendolo diventare a tutti gli effetti un nazionale italiano, rimpolpando dunque la già folta lista di oriundi che hanno vestito l’azzurro.

Se l’infortunio dovesse essere confermato l’esordio di Emerson con la maglia della Nazionale italiana sarà rimandato alla prossima stagione: per lui potrebbero prevedersi circa 6 mesi di stop.