Juventus-Real Madrid, Napoli in festa per la vittoria delle merengues

 

juventus-real madrid, napoliJUVENTUS-REAL MADRID, NAPOLI SEMBRA LA CAPITALE SPAGNOLA: FESTE E FUOCHI D’ARTIFICIO PER LA SCONFITTA DEI BIANCONERI- In Italia, da sempre, il tifo calcistico divide in due tronconi: da una parte gli juventini (il maggior numero di sostenitori nel Paese) e chi invece odia i colori bianconeri (per ragioni storiche o soltanto per un’esasperata rivalità sportiva).

Come prevedibile, è stato così anche ieri sera, durante la finale di Champions League persa dalla squadra di Allegri contro il Real Madrid: se da una parte a Torino (leggi qui la notizia degli incidenti a Piazza San Carlo) i tifosi della ‘Vecchia Signora’ versavano lacrime di delusione, nelle altre città d’Italia si festeggiava il ‘secondo Capodanno’.

L’emblema della anti-juventinità è stata la città di Napoli, dove la sconfitta della Juve è stata salutata con fuochi d’artificio, trombette e cori, dai balconi delle case e nelle strade del capoluogo campano. Già dalla mattina nelle vie del centro erano in vendita sciarpe e maglie del Real Madrid, tanto per non farsi mancare nulla per una ‘gufata’ perfetta.