Retroscena Milan: grande offerta per Patrik Schick, ma l’attaccante vuole solo la Juventus

RETROSCENA MILAN, PATRIK  SCHICK- Il direttore sportivo della Sampdoria, Carlo Osti, continua a dichiarare di voler trattenere Patrik Schick anche per la prossima stagione. L’attaccante ha dimostrato di avere grandi potenzialità e ha catturato l’interesse di tanti club sia europei che italiani. Come al solito, il club che è riuscito a battere la concorrenza è stato la Juventus: i bianconeri hanno già raggiunto l’intesa con il ragazzo, ed ora cercano la giusta offerta per convincere la Sampdoria. In questa settimana, sono attesi sviluppi.

Nella giornata odierna, però, la Gazzetta dello Sport ha svelato un curioso retroscena di mercato. Il Milan avrebbe provato a strappare il classe ’96 alla Juventus offrendo alla Sampdoria circa 33 milioni di euro. I rossoneri stanno cercando una punta di livello per la prossima stagione: Carlos Bacca ha  deluso le aspettative mentre Lapadula è al centro di diversi voci di mercato. La cifra offerta dal club milanese è più altra rispetto a quella offerta dalla Juventus ma, in questo caso, la volontà del calciatore ha fatto la differenza. Da diverse settimane, infatti, Patrik Schick ha già raggiunto l’intesa con la Juventus e la sua volontà è quella di accasarsi nel club campione d’Italia. Restano vive, in orbita Milan, le piste Aubameyang e Belotti.