Italia-Liechtenstein, Ventura: “Goleada? L’obiettivo è vincere”

 

italia-liechtenstein, venturaITALIA-LIECHTENSTEIN, VENTURA IN CONFERENZA STAMPA: “NESSUNA NOVITA’ DI FORMAZIONE”- Questa sera al nuovo Friuli di Udine (Dacia Arena per ragioni di sponsor), la Nazionale italiana affronterà il Liechtenstein nell’ultima gara valida per le qualificazioni mondiali Russia 2018 prima della sfida decisiva del 2 settembre contro la Spagna.

Sarà fondamentale vincere, contro un avversario tecnicamente di molto inferiore, ma anche cercare di segnare più gol possibile per migliorare la differenza reti in caso di arrivo a pari punti nel girone con le ‘Furie Rosse’. Nella conferenza stampa di vigilia, il CT Gian Piero Ventura ha parlato della partita e dell’avversario:

Il Liechstenstein non è il Brasile, ma ha pareggiato tre giorni fa contro la Finlandia. Fare una goleada sarà molto difficile, ormai a livello internazionale è cresciuta la competitività di tutte le Nazionali. Sarà una partita diversa da quello che molti si aspettano, l’obiettivo è quello di vincere e migliorare“. Sulla formazione Ventura risponde in modo ironico: “E’ la solita: Buffon più altri 10. Potrebbe giocare Pellegrini“.