Calciomercato Torino, rifiutati 60 milioni dal PSG per Belotti

CALCIOMERCATO TORINO, RIFIUTATI 60 MILIONI – Il Torino si coccola Andrea Belotti: l’attaccante ha conquistato il popolo granata a suon di gol e ora i migliori club d’Europa fanno a gara per averlo. Ma bisogna prima fare i conti con Urbano Cairo, presidente del Torino, che intende tenersi stretto il proprio bomber, anche rinunciando ad offerte economicamente grosse.

L’ultima in ordine di tempo è stata quella proveniente dal PSG: secondo quanto riporta La Stampa, il ds Henrique Antero avrebbe chiesto informazioni al Torino proprio sul ‘Gallo’. L’offerta dei parigini si è poi fermata a 60 milioni di euro, Cairo pero’ ha risposto di no, forte anche della clausola di 100 milioni presente sul contratto del giocatore.
I due club hanno per altro anche discusso di Salvatore Sirigu: dopo gli addii di Hurt e Padelli, i granata sono alla ricerca di un estremo difensore, ma la trattativa è bloccata proprio a causa di Belotti. Il PSG infatti vorrebbe intavolrae una trattativa che comprenda sia Belotti che Sirigu, ma Cairo non ha intenzione di “svendere” il suo bomber.

Per altro, secondo quanto riportato da Tuttosport, se Belotti restasse al Toro, Cairo lo premierebbe con un ritocco all’ingaggio: due milioni e mezzo di euro di fronte all’uno e mezzo attuale.